Mathilde Rosier, Le massacre du printemps, 2019.
Archive: Filter by: All
Close
All
Digital Library
Editions
Magazine
Projects
alterità
attivismo
biopolitica
critica d'arte
critica ecologica
filosofia politica
intersezionalità
massmedia
neuroscienze
nuove utopie
postcolonialismo
postumanesimo
queer
sottoculture
studi culturali
studi di genere
studi sociali
studi vocali
tecnologie
Cybernetic Culture Research Unit

Il Numogramma Decimale

H.P. Lovercraft, Arthur Conan Doyle, millenarismo cibernetico, accelerazionismo, Deleuze & Guattari, stregoneria e tradizioni occultiste. Come sono riusciti i membri della Cybernetic Culture Research Unit a unire questi elementi nella formulazione di un «Labirinto decimale», simile alla qabbaláh, volto alla decodificazione di eventi del passato e accadimenti culturali che si auto-realizzano grazie a un fenomeno di “intensificazione temporale”?

K-studies

Hypernature. Tecnoetica e tecnoutopie dal presente

Avery Dame-Griff, Barbara Mazzolai, Elias Capello, Emanuela Del Dottore, Hilary Malatino, Kerstin Denecke, Mark Jarzombek, Oliver L. Haimson, Shlomo Cohen, Zahari Richter
Nuove utopieTecnologie

Dinosauri riportati in vita, nanorobot in grado di ripristinare interi ecosistemi, esseri umani geneticamente potenziati. Ma anche intelligenze artificiali ispirate alle piante, sofisticati sistemi di tracciamento dati e tecnologie transessuali. Questi sono solo alcuni dei numerosi esempi dell’inarrestabile avanzata tecnologica che ha trasformato radicalmente le nostre società e il...

Close

KABUL
è una rivista di arti e culture contemporanee (KABUL magazine), una casa editrice indipendente (KABUL editions), un archivio digitale gratuito di traduzioni (KABUL digital library), un’associazione culturale no profit (KABUL projects). KABUL opera dal 2016 per la promozione della cultura contemporanea in Italia. Insieme a critici, docenti universitari e operatori del settore, si occupa di divulgare argomenti e ricerche centrali nell’attuale dibattito artistico e culturale internazionale.

Kabul magazine
è una rivista che si ispira ai principi dell’open access, in quanto: è una rivista peer reviewed, non prevede alcun abbonamento per i lettori, è interamente autofinanziata dai suoi fondatori e non è sostenuta da inserzioni pubblicitarie, garantisce ai suoi autori i diritti di riutilizzo e ripubblicazione del proprio lavoro (per es. a scopi didattici) e promuove un’idea di cultura libera e di conoscenza condivisa. Il magazine nasce con il proposito di mettere in contatto tra loro, all’interno di una piattaforma di libera condivisione, docenti, ricercatori, teorici e operatori dei settori artistico e culturale, attraverso una programmazione di uscite tematiche.

Kabul editions
è una casa editrice indipendente specializzata nella pubblicazione di volumi di approfondimento teorico sui principali temi della contemporaneità.

Kabul digital library
è un archivio digitale di traduzioni inedite in lingua italiana, disponibili gratuitamente sul sito.

Kabul projects
è un’associazione culturale no profit che opera per la promozione della cultura contemporanea attraverso workshop, talk, seminari ed eventi.
“Information is power. But like all power, there are those who want to keep it for themselves. But sharing isn’t immoral – it’s a moral imperative” (Aaron Swartz)

Contatti
KABUL
via Principe Tommaso 15
10125 – Torino, Italia
dariogiovanni.ali@kabulmagazine.com
kabulmag@kabulmagazine.com
kabulprojects@kabulmagazine.com

Per fare una donazione a sostegno del progetto:
https://www.paypal.com/donate?hosted_button_id=XAXAQNUGU6RX4

Social
InstagramFacebook

Subscribe


Cookie & Privacy Policy
Please click here to find out more


Website credits

Siliqoon Agency