Lina Lapelytė, What happens with a dead fish?, 2021.
Archive: Filter by: All
Close
All
Digital Library
Editions
Magazine
Projects
alterità
attivismo
biopolitica
critica d'arte
critica ecologica
filosofia politica
intersezionalità
massmedia
neuroscienze
nuove utopie
postcolonialismo
postumanesimo
queer
sottoculture
studi culturali
studi di genere
studi sociali
studi vocali
tecnologie
Cybernetic Culture Research Unit

Il Numogramma Decimale

H.P. Lovercraft, Arthur Conan Doyle, millenarismo cibernetico, accelerazionismo, Deleuze & Guattari, stregoneria e tradizioni occultiste. Come sono riusciti i membri della Cybernetic Culture Research Unit a unire questi elementi nella formulazione di un «Labirinto decimale», simile alla qabbaláh, volto alla decodificazione di eventi del passato e accadimenti culturali che si auto-realizzano grazie a un fenomeno di “intensificazione temporale”?

K-studies

Hypernature. Tecnoetica e tecnoutopie dal presente

Avery Dame-Griff, Barbara Mazzolai, Elias Capello, Emanuela Del Dottore, Hilary Malatino, Kerstin Denecke, Mark Jarzombek, Oliver L. Haimson, Shlomo Cohen, Zahari Richter
Nuove utopieTecnologie

Dinosauri riportati in vita, nanorobot in grado di ripristinare interi ecosistemi, esseri umani geneticamente potenziati. Ma anche intelligenze artificiali ispirate alle piante, sofisticati sistemi di tracciamento dati e tecnologie transessuali. Questi sono solo alcuni dei numerosi esempi dell’inarrestabile avanzata tecnologica che ha trasformato radicalmente le nostre società e il...

Metadata Galaxies
Publications, 29 November 2020
K-studies N° 1

Metadata Galaxies

Andrea Bonarini, Andrea Fumagalli, Matteo Pasquinelli, Simone Arcagni

In un mondo popolato da intelligenze artificiali sempre più evolute e in cui le nuove infrastrutture digitali sono impiegate anche come strumento di potere e coercizione, METADATA GALAXIES intende porsi come una breve guida sul rapporto tra innovazioni tecnologiche e società, offrendo una panoramica sul rapporto uomo-macchina attraverso il punto di vista di alcuni studiosi italiani di fama internazionale.

Nel volume è presente un glossario con una serie di espressioni e neologismi utili al dibattito sul tema.

INDICE DEI CONTENUTI

Intervista ad ANDREA FUMAGALLI di Dario Giovanni Alì e Caterina Molteni
Intervista ad ANDREA BONARINI di Carolina Gestri e Francesca Vason
Intervista a SIMONE ARCAGNI di Valeria Minaldi
Intervista a MATTEO PASQUINELLI di Caterina Molteni
GLOSSARIO

More on Editions & Magazine

More on Digital Library & Projects

Iscriviti alla Newsletter

"Information is power. But like all power, there are those who want to keep it for themselves. But sharing isn’t immoral – it’s a moral imperative” (Aaron Swartz)

K-studies
K-STUDIES è una collana di volumi tematici illustrati che raccolgono le traduzioni inedite dei principali testi che animano il dibattito sociale, filosofico e culturale della contemporaneità.
Autori
  • Andrea Bonarini
    Andrea Bonarini è professore ordinario e coordinatore del dottorato in Information Technology presso il Dipartimento di Elettronica, Informazione e Bioingegneria del Politecnico di Milano. Coordina dal 1990 il Laboratorio di Intelligenza Artificiale e Robotica del Politecnico (AIRLab) ed è tra i fondatori dell’Associazione italiana per l’Intelligenza Artificiale (AI*IA) e dell’Italian Regional Interest Group del Neural Network Council dell’IEEE (Institute of Electrical and Electronic Engineers).
  • Andrea Fumagalli
    Andrea Fumagalli è professore associato di Economia Politica presso il Dipartimento di Scienze Economiche e aziendali dell’Università di Pavia. Nel 2013 ha conseguito l’abilitazione a professore ordinario. Ha conseguito inoltre il Ph.D. in Economia Politica dopo periodi ricerca presso l’Ehess di Parigi e la New School for Social Research di New York. Insegna all’Università di Pavia e all’Università di Bologna. Le sue ricerche vertono sui temi della precarietà del lavoro, sul reddito di base e sulle trasformazioni del capitalismo contemporaneo. Grateful Dead economy: la psichedelia finanziaria (Agenzia X) è il suo ultimo libro.
  • Matteo Pasquinelli
    Andrea Fumagalli è professore associato di Economia Politica presso il Dipartimento di Scienze Economiche e aziendali dell’Università di Pavia. Nel 2013 ha conseguito l’abilitazione a professore ordinario. Ha conseguito inoltre il Ph.D. in Economia Politica dopo periodi ricerca presso l’Ehess di Parigi e la New School for Social Research di New York. Insegna all’Università di Pavia e all’Università di Bologna. Le sue ricerche vertono sui temi della precarietà del lavoro, sul reddito di base e sulle trasformazioni del capitalismo contemporaneo. Grateful Dead economy: la psichedelia finanziaria (Agenzia X) è il suo ultimo libro.
  • Simone Arcagni
    Simone Arcagni è professore associato presso l’Università di Palermo. Studioso di cinema, media, nuovi media e nuove tecnologie. Collabora con «Nòva - Il Sole 24Ore», «Film TV», «Oxygen», «Segnocinema» e altre riviste scientifiche e di divulgazione scientifica. Tiene un suo blog (Postcinema) sul sito «Nòva100» di «Il Sole 24Ore». Dirige «Screencity Journal» e «EmergingSeries Journal». È consulente e collaboratore di festival, enti, conferenze, collane editoriali e riviste, e fa parte di diversi comitati scientifici nazionali e internazionali. La sua ultima pubblicazione è Visioni digitali. Video, web e nuove tecnologie (Einaudi). Tra le altre: Screen City (Bulzoni), Music Video (con Alessandro Amaducci), Oltre il cinema. Metropoli e media (Kaplan). Tra i volumi curati: I media digitali e l’interazione uomo-macchina (Aracne), Dal Postmoderno al post-cinema («Close-up») e Cinema e web («Close-up»), entrambi con Giovanni Spagnoletti.